SERIE BM gir. A – Giornata 23

PVL CEREALTERRA – BRE BANCA S. BERNARDO CUNEO 3 – 0

(25/12 – 25/20 – 25/14)

 

PVL Cerealterra: Scarrone, Aimone, Dellarolle, Arnaud, Angelov, Zanchetta, Dogliotti, Casale, Caianiello, Argilagos, Arnaud, Magnetti, Trono L1.

Allenatore: Daniele Antonelli, Gabriele Forno, Gabriele Melato

Dirigente: Claudio Fazzi, Piero Cena

 

La PVL affronta la gloriosa Cuneo, squadra che ha trovato ottimi equilibri partendo dalla forte diagonale Coscione/Ariaudo, proseguendo con l’esperienza di Ceffarati e la freschezza di De Luigi al centro e potendo contare sul figlio d’arte Koutznetsov, il talentuoso Amuah, la sicurezza Risso schiacciatori e che si è matematicamente salvata due settimane fa.

I nostri vogliono fare bene fino in fondo e si presentano in campo con Arnaud/Casale, Dogliotti/Aimone, Angelov/Scarrone e Trono libero.

I cuneesi, da subito, patiscono gli efficaci turni in battuta dei nostri che scappano subito avanti 8/3, conducono concedendo pochissimo 16/4 e chiudono in scioltezza 25/12.

Ci si aspetta la reazione ospite ed invece è ancora crisi di ricezione e nuovo 8/3. Cuneo riparte da Amuah e Ariaudo e la PVL si rilassa concedendo qualche errore, ma Scarrone, Casale e Angelov ben innescati da Arnaud chiudono perentori 25/20.

Nel terzo parziale dopo un inizio equilibrato Cuneo sbaglia tanto e i ciriacesi proseguono ordinati conducendo con sicurezza fino al 25/14 finale.

Commenta così coach Antonelli: ”Sicuramente in questa ultima parte del campionato le motivazioni guidano le partite, loro ormai salvi hanno approcciato con sufficienza, noi abbiamo battuto come mai siamo riusciti in questo campionato e siamo riusciti ad essere ordinati e concentrati dall’inizio alla fine del match. Sono contento, continuiamo a lavorare con serietà fino in fondo e raccogliere qualche frutto ci rende meno amaro questo finale di stagione”.

 

SERIE CM PLAYOFF PROMOZIONE – Giornata 5

ERREESSE PAVIC – PVL CEREALTERRA 3 – 0

(25/17 – 25/19 – 25/20)

 

CAMPIONATO Serie D FIPAV – Giornata 22

PIVIELLE – U20 STAMPERIA ALICESE 3 – 2
(21/25 – 25/17 – 25/27 – 25/16 – 15/12)

PVL: Jannuzzo Luca, Broglio Federico, Foieri Andrea(L), Picadaci Lorenzo, Colombo Stefano, Derosa Simone, Dainese Emanuele, Vigna Lobbia Andrea, Oreiller Fabio, Zigiotti Simone, Marietti Luca(L), Monaco Edoardo, Cagliero Daniele(K), Rao Simone.

Allenatore: Vienna Elias
Dirigente Accompagnatore: Monaco Alberto, Dainese Claudio

Al Pala Grassi va in scena l’ultimo atto del Campionato per la serie D PVL, con il consueto pubblico numeroso a sostenerci e opposti ai giovani e fisicati ragazzi santhiatesi. Ancora out Jannuzzo, Oreiller e Derosa.
Obiettivo chiudere in bellezza con una vittoria!

Il sestetto recita Broglio direttore d’orchestra opposto al Principe di Monaco, nel ruolo di schiacciatori Zaytsev Zigiotti che rientra dopo i fallimentari playoff scudetto con Perugia e Capitan Barba Bionda Cagliero, al centro i superstiti Ing. Colombo e Ciccio nervi sciolti Dainese ed infine non per importanza (super)Mario Marietti di ritorno dal salvataggio della principessa.

I padroni di casa partono bene nel punteggio scavando un buon break con Zigiotti(9-4), la partita si trascina con la PVL insolitamente spenta avanti di 3-4 punti fino al 19-17; coach Elo butta nella mischia con il doppio cambio Picadaci e Vigna Lobbia ma sono gli avversari a trovare ottima solidita’ a muro impattando sul 21 pari e chiudendo in rimonta.

Nel secondo Vigna confermato in zona 2 e Monaco al posto di Cagliero in banda. Il set e’ molto combattuto fino al 11-10 quando uno Zigiotti in formato mondiale carica i compagni sulle spalle e inizia a scavare il solco che decide il parziale. Ottimo turno di Broglio al servizio e pareggio.

Formazione vincente non cambia e PVL che riparte sempre in bagarre, ancora una volta sono i valligiani a condurre con un buon Vigna a fare legna fino allo strappo del 22-19, gli ospiti non si danno per vinti e impattano subito. La scarsa carica della PVL concede la seconda “remuntada”(neanche il Barcellona ce l’ha fatta!!!) e primo punto in classifica che finisce nel vercellese.

Dopo una strigliata apocalittica del Coach i Piviellini rientrano in campo con un altro spirito e con Cagliero per Monaco.
Con un ottima pressione al servizio, uno Zigiotti quasi perfetto in attacco, un Vigna incazzuso, un Cagliero ordinato ed efficace e i due “gemelli del muro” Colon&Ciccio il set e’ quasi una formalita’; da segnalare gli ingressi di Rao e Picadaci per scavare ancora qualche break.

Ed eccoci al 7imo tie break stagionale, il terzo del girone di ritorno: la formazione e’ quella del quarto, la PVL parte con il servizio e il campo senza sole, cambio campo sull’8-5 e chiusura in scioltezza che significa 11esima vittoria stagionale!!!!

Per chiudere Polentata offerta dallo staff tecnico e ben cucinata dalla squadra!
Ma non finisce qui, sentirete ancora parlare di NOI,,,

Commenta così coach Elo: “ La vittoria e’ la giusta conclusione per questo campionato e a mio avviso rappresenta perfettamente la nostra annata: inizio buono in palestra, ma faticando a trovare carica ed equilibri di squadra, seconda meta’ della stagione in netta crescita e nel complesso bicchiere mezzo pieno; 11 vittorie e 11 sconfitte(ma nel girone d’andata erano 5 a 6), 44 set vinti e 44 set persi, differenza punti 0,99(subiamo 21 punti piu’ di quelli che facciamo, con 1 punto in piu’ a partita avremmo pareggiato).
Ringrazio in primis i ragazzi che ho avuto in palestra tutti i 14 iniziali, i 3 giovani che si sono aggiunti e tutti gli altri che ci hanno aiutato in allenamento e che sono venuti in partita nei momenti piu’ difficili, ringrazio tutta la societa’ per l’opportunita’ e in particolare i nostri superdirigenti Claudio e Alberto. Ringrazio Beppino Mattiussi che e’ un eroe! Ringrazio infine la polenta per esser cosi buona. Giusto per conoscenza non abbiamo finito qui!”.

 

2^ DIVISIONE gir. B – Giornata 16

CANAVESE VOLLEY 2002 – PIVIELLE MATHI: 0 – 3 (8/25 12/25 12/25)

Ricezione 61%, Attacco 44%, 27 ace, 4 muri

 

PIVIELLE: Graci 3, Fabro 12, Geninatti 13, Fissore 7, Autretto 16, Musso 7, Benedetto Mas (L); Burocco 2, Galfrè n.e.. Allenatore: Mauro Vottero. Dir.: Enrica Valfrè.

 

Con la facile vittoria ottenuta ieri sera (giovedì 20, n.d.r.) a Cascinette d’Ivrea e la contemporanea vittoria al tie break del San Paolo sull’Allotreb, la PVL Mathi FESTEGGIA LA PROMOZIONE IN PRIMA DIVISIONE con due turni di anticipo!!!

La partita in sé non ha avuto storia come dimostrano i numeri, soprattutto quello relativo agli ace ma non era comunque facile affrontare una gara “scontata” sulla carta.

Coach Vottero deve fare a meno di Galfrè a poche ore dall’inizio gara per una caviglia dolorante e schiera Fissore opposta a Graci in palleggio confermando Musso e Geninatti centrali, Fabro e Autretto in banda e Benedetto Mas libero.

Le mathiesi partono subito bene e molto aggressive in battuta inanellando ace consecutivi ed impedendo la costruzione del gioco delle avversarie (4/14). Fabro è praticamente l’unica a far punti in attacco mentre Musso con i suoi 8 servizi consecutivi e 4 ace scava un solco incolmabile (5/22). Un bagher fortunoso e fortunato per Fissore, un bellissimo primo tempo di Geninatti ed un errore canavesano portano ben presto (13 minuti) alla chiusura del primo parziale.

Il canovaccio si ripete nel secondo parziale: seppure regni un maggior equilibrio ad inizio set (9/11), la supremazia piviellina non è mai in dubbio… Autretto dai 9 metri è implacabile (7 ace in due turni di servizio) mentre Geninatti mette a palla a terra con continuità disarmante (80% in attacco nel set) ma è Musso a chiudere il parziale con un bell’attacco in primo tempo dietro.

L’inerzia dell’incontro è segnata, il divario tecnico tra le squadre è evidente ma le pivielline non calano la concentrazione: il sestetto riparte con la conferma di Burocco in regia che aveva rilevato Graci nel set precedente, l’intensità in battuta cala ma cresce il muro e con esso gli errori delle giovani padrone di casa che cedono set e match su tre ace consecutivi di Fabro.

Mister Vottero commenta: “le ragazze sono state brave ad avere il giusto approccio alla partita e ad attaccarsi a quello che al momento è il nostro miglior fondamentale, ovvero la battuta… E’ stata una facile vittoria, vero, ma solo perché abbiamo affrontato la gara con la giusta attenzione e determinazione. Attendiamo ora notizie dalla Padovani (per San Paolo – Allotreb, n.d.r.) per vedere se già stasera possiamo festeggiare la promozione ed il raggiungimento del primo obiettivo stagionale, senza dimenticare che quello principale era e resta la vittoria del girone.”

 

…e la notizia della vittoria per 3 a 2 del San Paolo, con il conseguente e matematico passaggio di categoria, è giunta mentre la squadra era sulla strada di casa rimandando così i festeggiamenti a giovedì prossimo davanti al proprio pubblico quando alla Vittone di Mathi alle ore 21.00 arriverà proprio il San Paolo, ora terza forza del campionato.

 

U18F UISP gir. A – Giornata 15

PIVIELLE – AUTOMOTIVE MAFALDA 1 – 3

(23/25 – 17/25 – 28/26 – 23-25)

 

PIVIELLE: Campanella, Capello, Caresio, Chiadò Rana, Diaferia, Donzella, Duranti, Manzo, Quaranta L, Ravalli,  Spadaro.

Allenatore: Walter Bertolone.

Dirigente: Patrizia Cavagnero.

 

Anche per il campionato U18, la 15° giornata di campionato, era la 1° della seconda fase denominata Coppa Primavera.

L’avversario di turno era l’Automotive Mafalda di San Secondo di Pinerolo, che dopo una trasferta impegnativa, si presentava decisa a far valere la differenza di età e di esperienza sul campo.

Infatti le nostre ragazze della Pvl, sono di fatto un U16 con l’innesto di 4 atlete del 2000.

L’inizio della partita era all’insegna dell’equilibrio e tutto il 1° set si giocava punto a punto, concludendosi a vantaggio delle ospiti 25 a 23.

Il 2° set vedeva le ospiti avvantaggiarsi leggermente all’inizio, sfruttando un calo di concentrazione delle pivielline, e mantenere questo vantaggio sino alla fine chiudendo 25 a 17.

Nel 3° set l’orgoglio delle nostre ragazze veniva fuori, i centrali prendevano finalmente le misure agli attacchi avversari da posto 3 e a loro volta continuavano ad essere incisivi in attacco senza che le ospiti riuscissero a fermare i nostri primi tempi, anche da posto 2, 4 e 6 tornavano ad essere efficaci gli attacchi. La difesa faceva la sua parte e anche in battuta con 5 aces, le pivielline si facevano valere, così da portare le avversarie sino ai vantaggi e chiudendo a nostro favore il set 28 a 26.

Nel 4° set ancora l’equilibrio regnava sovrano, dando l’impressione che le pivielline si preparassero a disputare il loro ennesimo 5° set della stagione. Purtroppo non erano d’accordo le avversarie, che al termine di un combattutissimo 4° set trionfavano 25 a 23, chiudendo la partita 3 a 1.

 

Il commento del coach: ”Un’altra buona prestazione contro un avversario più esperto di noi. Anche oggi abbiamo messo da parte esperienza e sensazioni positive. La nostra crescita continua.”

 

U16F UISP gir. A – Giornata 15

PIVIELLE – BA.LA.BOR 3 – 0

(25/15 – 27/25 – 25/12)

 

PIVIELLE: Capello, Caresio, Chiadò Rana, Diaferia, Duranti, Manzo, Quaranta L2, Ravalli, Remondino, Spadaro, Vinardi L1.

Allenatore: Walter Bertolone.

Dirigente: Patrizia Cavagnero

 

La 15° giornata di campionato, 1° della Coppa Italia Uisp, ha visto la Pivielle affrontare a Corio, nuovamente il Ba.la.bor.. Il derby delle valli di Lanzo andava in scena per la terza volta.

La partenza era molto decisa da parte delle pivielline che con un gioco vario ed efficace, allungava immediatamente e senza patemi chiudeva sul 25 a 15 il 1° set.

Nel 2° set si registrava pronta la reazione delle ospiti e il set si dipanava combattuto punto su punto, sino a prolungarsi ai vantaggi, che vedevano ancora la Pvl trionfare 27 a 25.

Il contraccolpo psicologico si faceva evidentemente sentire tra le file del Balabor, che subiva subito l’allungo della Pvl e cedeva 25 a 12 nel 3° set.

 

Il commento del coach: ”Una partita sentitissima per noi contro un avversario che bisogna applaudire per la prestazione, vista la giovane età. Il nostro gioco sembra essere diventato stabile e sicuro e ci consente di mascherare alcuni limiti tecnici. Il prossimo step sarà proprio quello di migliorare questi limiti.”

 

CAMPIONATO UNDER 14 MASCHILE – QUARTI FASE REGIONALE

Andata  PIVIELLE – PIZZERIA LA DOLCE VITA  3-1  ( 18/25 25/10 25/21 25/22 )

Ritorno  PIZZERIA LA DOLCE VITA – PIVIELLE  3-0  ( 25/18 25/9 25/17 )

 

PIVIELLE: Amellone, Benvegna, Bertuol, Berzano,Garrone, Kucich, Marietti,Melato, Pelizzari,Restivo ( K),Rizzo,Trump,Turolla F., Volpe

ALLENATORI: MELATO GABRIELE, VIGNA LOBBIA ANDREA  DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE: ELISA PELIZZARI

 

Due partite dai volti completamente diverse. La prima, nel primo giorno di vacanza pasquale, vede i piviellini iniziare bene il primo set, con gli spalti pieni di tanti sostenitori di tutte le squadre PVL, prima di mollare il set agli acquesi e poi riprendersi e giocare una bella pallavolo vincendo la partita 3/1. La seconda alle 14.30 nel centro di Mombarone ad Acqui, dove l’anno scorso avevamo disputato la finale primo e secondo posto del Summer Volley contro Milano, non ha visto i piviellini scendere in campo, cedendo nettamente 3/0 alle battute degli avversari sommate ai troppi errori, non riuscendo mai ad esprimere un tentativo di rimonta.

Commento di Coach Melato:”In virtù del doppio confronto non riusciamo ad accedere alle finali a 4 regionali sprecando una grossa occasione. Ieri non siamo entrati in campo e quando questo succede vuol dire che l’allenatore non è riuscito a fare la giusta preparazione alla partita. Come ho detto ai ragazzi, dovranno lavorare duramente per trovarsi in questa situazione e non ripetere gli stessi errori e se si riusciranno a capire il motivo di questa pessima prestazione, potranno crescere molto. NON PERDO MAI O VINCO O IMPARO. Come diceva Velasco “ Non si molla mai. Possiamo giocare male,possiamo avere una brutta giornata, però non si molla. Se si molla son dolori.”

 

UNDER 14 FEMMINILE, Coppa primavera UISP – Giornata 2

Allotreb  – PIVIELLE 3-1

(25/9 – 25/16 – 18/25 – 25/20)

 

PVL: Barbafiera, Bosso, Canato, Cattelino, Data(K), Indaco, Laguzzi e Podda.

Indisponibili: Bruno, Giampiccolo, Marietti e Vendrame.

 

Allenatrice: Federica Casetti

Dirigente accompagnatrice: Maurizia Anglesio

 

Giovedì sera le pivielline dell’under 14 hanno affrontato l’Allotreb in campo avversario.

La formazione titolare era: Cattelino/Podda alzatrici, Canato/Laguzzi bande e Data/Bosso centrali.

Nel primo set le ragazzine erano presenti in campo solo con il corpo, la mente era ancora nello spogliatoio. Attaccando poco e facendo pochi punti è praticamente impossibile giocare il set per vincerlo.

Nel secondo c’è qualche azione buona in più, ma le troppe ricezioni sbagliate e la poca comunicazione in campo fa perdere anche  questo parziale.

Nel terzo set, le avversarie si rilassano un po’ e le nostre iniziano a sbagliare meno in ricezione e a buttarsi su molti palloni che prima avrebbero lasciato cadere ed ecco che con sorpresa da parte di tutti si aggiudicano il set.

L’ultimo set, purtroppo la luce si è spenta e procedono solo più a tentoni, anche se c’è qualche buon attacco manca la voglia di vincere e si perde così la partita.

 

Commenta così coach Fede: “Era una partita fattibile, le avversarie attaccavano molto più di noi, ma come noi erano “umane” ed era nei momenti di difficoltà delle avversarie che avrebbero dovuto premere sull’acceleratore. Probabilmente non è ancora scattata quella scintilla per la voglia di vincere che potrebbe fare la differenza. Dopo l’accumulo di tante sconfitte, sembra che si siano abituate a perdere e va bene così. Purtroppo è sempre poca la comunicazione in campo e poche si prendono le proprie responsabilità.

 

U13F FIPAV Classificazione gir. 3 – Giornata 5

PIVIELLE – CUS TORINO 2 – 3

(25/14 – 25/15 – 25/23)

 

PIVIELLE: Falchero, Casale, Barbuto, Paone, Gallo, Sancio, Pedrini, Rao, Lauritano, Massa, LAguzzi.

Allenatore: Walter Bertolone.

Dirigente: Roberto Rao.

 

Domenica 23/04/17 a Ciriè, tra le mura amiche della palestra Nino Costa, le nostre ragazze hanno ospitato le pari età del Cus Torino, per la 5° giornata del girone di classificazione nr. 3.

Le pivielline purtroppo non potevano essere guidate da mister Bertuol per un problema personale ed era mister Bertolone a sostituirlo in panchina, utilizzando tutti i suggerimenti del coach mancante.

Nei primi due set, evidentemente i consigli e suggerimenti di mister Bertuol, funzionavano bene, visto che le pivielline chiudevano entrambi i set a proprio vantaggio 25 a 20 e 25 a 22.

Nel 3° set la Pvl si presentava in campo con poca convinzione e le atlete chiamate da mister Bertolone a battagliare contro le avversarie, subivano troppo l’emozione e la pressione imposta dal Cus Torino che chiudeva agevolmente 25 a 7 il set.

Le pivielline tornavano decise nel 4° set che affrontavano a viso aperto contro un Cus Torino, che vinti i primi tentennamenti con la conquista del set precedente, cominciava ad essere molto efficace in attacco limitando molto gli errori. Punto su punto si arrivava nel finale del set che vedeva il Cus trionfare 25 a 21.

Tutto rimandato al 5° set, come sembra essere destino del mister, e le pivielline scendevano in campo decise a conquistare la vittoria, cambiavano in vantaggio 8 a 6, ma poi qualche errore di troppo e qualche indecisione, premiavanoil Cus Torino che si imponeva 15 a 13, vincendo 3 a 2.

 

Il commento di coach Bertolone: ”Non era facile per me sostituire mister Bertuol che ovviamente conosce le ragazze meglio di me, ciò nonostante la squadra ha funzionato bene mettendo in luce delle buone individualità. Peccato per il 3° set perso malamente, bisogna imparare a non mollare mai, a continuare sempre a combattere. Una buona partita per un buon gruppo che dovrebbe avere un futuro ricco di soddisfazioni.”

 

CAMPIONATO UNDER 13 M – Terza Fase Blu

Eccoci finalmente alle fasi di qualificazione del Campionato U13 maschile: dopo 54 partite di campionato, 162 set disputati, 39 vittorie e 15 sconfitte le tre compagini pivielline si posizionano rispettivamente al primo posto( PVL Verde di Capitan Melato), al settimo posto( PVL Blu di Capitan Bairo), al quindicesimo posto( PVL Bianca gruppo formato da 8 giocatori di cui ben sei con due anni in meno). Grazie alla posizione dopo la seconda fase tutte e tre le squadre sono qualificate alla Terza Fase Blu, per una casualità tutte e tre le squadre faranno parte del concentramento D1 (ci sono 3 gironi Blu), questa fase è valida per l’accesso alle Final8 Provinciali (si qualificano le prime due di ogni girone più le due migliori terze) e alle Finali Regionali (si qualificano le prime tre più le due migliori quarte).

Trattasi di impresa epica quella che ci vede protagonisti nel soleggiato sabato pomeriggio: al termine del concentramento la PVL Verde (prima a punteggio pieno) e la PVL Blu (seconda miglior terza) si qualificano entrambe alla Final8 del 1 maggio che si disputerà al PalaGrassi di Ciriè; questi risultati già sono significativi, ma come se non bastasse la grande notizia è la qualifica alle Finali Regionali anche per la PVL Bianca che da seconda miglior quarta riesce a conquistare l’accesso ad un risultato reso ancora più unico dal fatto che questa squadra è stata capace di passare dal ventesimo posto della prima fase all’undicesimo della terza, passando per il quindicesimo della seconda, con un gruppo composto da ragazzi U11( due anni più giovani!!!!!!), sicuramente indietro fisicamente e a volte tecnicamente, ma con un cuore che ha davvero reso possibile un sogno!
Ora è tempo di continuare a sognare tutti insieme consci che il tempo di svegliarsi non è ancora giunto!!!
PIVIELLE BIANCA – PVL VERDE 0 – 3
PIVIELLE BIANCA – ARTI BLOCK 0 – 3
PIVIELLE BIANCA – PVL BLU 0 – 3
PIVIELLE BIANCA – ASCOT LASALLIANO 3 – 0
PVL: Maggia, Ferrari, Bruna, Trump, Bosticco, Cattelino, Rao(K), Baima

Commenta così coach Elo: “ La giornata si presentava un successo già solo per essere nella Fase Blu, ma l’abbiamo resa ancora più sensazionale grazie al risultato ottenuto con la qualificazione alle Finali Regionali. I giovani piviellini dopo 3 partite in sordina hanno dato spettacolo nell’ultimo esaltante match contro al compagine torinese. Ricordo che peró l’obiettivo è fare della pallavolo, oggi concentrato tutto in un solo match mentre gli altri sono stati giocati sottotono. ”.

PIVIELLE BLU – ARTI BLOCK 1 – 2
PIVIELLE BLU – ASCOT LASALLIANO 3 – 0
PIVIELLE BLU – PVL BIANCA 3 – 0
PIVIELLE BLU – PVL VERDE 0 – 3
PVL: Bairo(K), Bussone, Scovazzo, Collura, Turolla

Commenta così coach Elo: “ Centriamo l’obiettivo di inizio stagione sapendo di avere dei difetti, sapendo di averci lavorato su e sapendo di non aver ancora finito il percorso per quest’anno!!! Mi sento di dire che oggi non ho visto il nostro avversario più forte (noi stessi). Abbiamo lottato, perso qualcosa di troppo ma centrato l’obiettivo con momenti importanti! Bravi ragazzi ora sotto con il divertimento! ”.
PIVIELLE VERDE – ARTI BLOCK 3 – 0
PIVIELLE VERDE – ASCOT LASALLIANO 3 – 0
PIVIELLE VERDE – PVL BIANCA 3 – 0
PIVIELLE VERDE – PVL BLU 3 – 0
PVL: Melato(K), Garrone, Picadaci, Trogolo

Commenta così coach Elo: “ Il bello di questo gruppo è che siamo 4, fisicamente valiamo 3 ma quando giochiamo ci sono momenti in cui sembriamo un unico giocatore; è per questo che fin qui abbiamo raccolto dei buoni risultati, è per questo che siamo consapevoli di non esser i più forti ed è anche per questo che vogliamo continuare a sognare!!!”.

Allenatori : Vienna Elias(Coach Elo), Trogolo Camilla(Coach Cami), Melato Edoardo(Coach Dado), Picadaci Lorenzo(Coach Lollo), Rao Simone(Coach Raul), Melato Edoardo(Coach Dado), Romano Mattia(Coach Sibi’)
Dirigente Accompagnatore:

Rao Roberto (Robyildirigentesemprepresente),

Scovazzo Mauro (Mauroilnuovodirigenteprestosemprepresente),

Beppino Mattiussi quellochec’e’sempremachenonhabisognodifarsivedere)

 

CAMPIONATO UNDER 12 M – Giornata 4 Seconda Fase

Unica squadra impegnata questo fine settimana Nuvola Rossa che dopo le ultime incoraggianti prestazioni gioca per continuare il percorso di crescita per il quale non vogliamo porci limiti!

PIVIELLE NUVOLA ROSSA – MTV GIA 2 – 1
PIVIELLE NUVOLA ROSSA – VOLLEY MONTANARO 0 – 3
PIVIELLE NUVOLA ROSSA – ARTI STANLIO 1 – 2

PVL: Baima (Gino), Dell’Utri (Mister), Rinaldi (Paul), Casale (Holly), Sancio (Floppo), Sapia (Gabbo)

Commenta così coach Elo: “ Giornata in calo rispetto alle precedenti uscite che deve farci tornare con i piedi per terra’ ad allenarci ancora piu’ sodo! Nelle prossime due giornate abbiamo l’obiettivo di fare crescere il nostro livello di gioco anche quando siamo in 5. ”.

Allenatori : Vienna Elias(Coach Elo), Trogolo Camilla(Coach Cami), Melato Edoardo(Coach Dado), Picadaci Lorenzo(Coach Lollo), Rao Simone(Coach Raul), Melato Edoardo(Coach Dado), Romano Mattia(Coach Sibi’)
Dirigente Accompagnatore: Rao Roberto (Robyildirigentesemprepresente), Scovazzo Mauro (Mauroilnuovodirigenteprestosemprepresente), Beppino Mattiussi (quellochec’e’sempremachenonhabisognodifarsivedere)

 

CAMPIONATO U13 UISP FEMMINILE – GARA 3 Coppa Primavera           
PIVIELLE – VOLLEY CRESCENTINO 0 – 3
(12/25 – 12/25 – 18/25)

PVL: Bertot, Bevilacqua, Bosticco, Guarnieri, Orlando, Pallaria, Pinto, Pocaterra, Sala.
Assenti: Bellezza Viter, De Fazio, Dell’Utri, Fraternali, Marchetto, Nepote, Pezzana.
Le pivielline, decimate a causa delle vacanze per il ponte, affrontano l’organizzato gruppo del Crescentino.
Nulla di nuovo per quanto riguarda i risultati, ma finalmente si vede un gioco più fluido, con pochi errori da parte delle bianco-blu.
Con coraggio le ragazze PVL chiamano la palla e ricevono con metodo, per poi attaccare quante più volte possibile. Onore alle avversarie che si sono meritate la vittoria.

 

 

 

 

 

 

Comunicato Stampa n 25

Potrebbe anche interessarti