Sabato 16 Dicembre 2017 – ore 18.00 – Palasport Pinan Pichero, Novi Ligure (AL)

Pallavolo Novi – PVL Cerealterra Ciriè 0-3

(25-21, 25-20, 25-13) 

Pallavolo Novi: Corrozzatto, Moro, Romagnano, Bettucchi, Zappavigna, Capettini, Quaglieri (L), N.E.: Semino, Bonvini, Volpato, Prato, Guido.

Allenatore: Quagliozzi.

PVL Cerealterra Ciriè: Calligaro, Bassani, Scarrone, Agosti, Aimone, Dogliotti, Sansanelli (L1), Arnaud, Caianiello, Casale, Cena. N.E.: Magnetti, Cocchia (L2).

Allenatore: Bertini. Assistenti: Gallo, Zanchetta

Novi Ligure (AL): Non tutte le ciambelle riescono con il buco. Anzi, alcune ciambelle sembrano un pasticcio nel quale, sforzandosi, si può scorgere un sapore piacevole ma non una forma aggraziata. Questa gara della PVL Cerealterra rimarrà comunque nella testa per il (pessimo) ultimo set che per i due parziali, tutto sommato combattuti ma comunque persi. Novi presenta l’assetto previsto (unica variante il 2001 Romagnano in luogo di Guido), con il fortissimo opposto Stefano Moro, vero bomber di categoria superiore, a martellare efficacemente. Un muro di Dogliotti in apertura di gara sembra il preludio di una buona prestazioni, seguito dall’attacco di Scarrone che va “sopra” il muro dello stesso Moro.

Nel primo set la PVL difende e attacca, ma fatica oltremodo in ricezione, soprattutto nella seconda parte del set. Dal 14 pari si va al 20-16 per i padroni di casa in un attimo. Il doppio cambio Arnaud-Caianiello non da i frutti sperati e Novi chiude agevolmente (25-20).

Il secondo parziale sembra dare segnali ancora più convincenti per i blues che mettono il naso avanti; Cena prende il posto di Aimone, ma è ancora il servizio dei padroni di casa (in particolare i centrali Zappavigna e Capettini) a fare male. Il bravo Corrozzatto serve con continuità i due anche davanti, ma in casa Cerealterra tengono bene in difesa, con il solito super Sansanelli, e in attacco si fanno sentire Dogliotti e Bassani. L’accelerata dei padroni di casa è però letale per Ciriè, e sotto gli attacchi di Moro si chiude anche il secondo set (25-20).

Nel terzo set la squadra di Bertini scende in campo dismessa e scoraggiata. Il parziale iniziale (5-1) è tutto di Moro (e compagni), che imperversa in ogni modo in attacco: nel frattempo Casale ha rimpiazzato Agosti fin dall’inizio del parziale ed entrano anche Arnaud e Caianiello, a “girare” la squadre con un doppio cambio mantenuto fino al termine. Purtroppo la PVL “non gira” nei suoi meccanismi, e Novi ha davvero vita facile in un terzo parziale chiuso 25-13.

“Partita no in settimana no”

commenta laconico l’allenatore Vittorio Bertini che aggiunge:

“troveremo il modo di farne tesoro”.

Una lunga sosta (dalle gare) attende adesso la Cerealterra PVL Ciriè, che riprenderà gli impegni agonistici Domenica 7 Gennaio alle ore 18 ospitando, in una inedita gara domenicale, la BRE Banca Cuneo, compagine seconda forza del campionato e accreditata per la promozione in Serie A2. Una occasione importante per riscattarsi e per ritrovare quella convinzione e precisione che sabato sono mancate.

Campionato Nazionale Serie B Maschile | Girone A | Giornata 10

Potrebbe anche interessarti