San Mauro (TO), 12 dicembre 2017

PGS La Folgore – PIVIELLE 3-1

(25/17 – 25/15 – 16/25 – 25/14)

PIVIELLE: Calosso, Canato (L), Cattelino, Chiadò Rana, Data, Duranti, Laguzzi, Ravalli (K) e Remondino e  Vendrame. Indisponibile: Podda.

Allenatrici: Federica Casetti e Chiara Camerlo. Dirigente accompagnatrice: Maurizia Anglesio.

La prima partita di ritorno in quel di San Mauro non ha avuto gli effetti sperati. Il sestetto del primo set era composto da: alzatrice Chiadò Rana, opposto Data, bande Calosso/Ravalli, centrali Cattelino/Vendrame e libero Canato. Le nostre poco incisive hanno cercato di tenere sotto controllo le avversarie, facendo qualche errore di troppo e perdendo il parziale per poco.

Nel secondo set c’è stato il cambio di Duranti per Chiadò Rana, ma non ha contribuito a cambiare le sorti della partita. Anzi, ancora più demoralizzate, facendo sempre meno punti e più errori.

Nel terzo set con la formazione iniziale, cominciano in modo un po’ diverso. Qualche ricezione o difesa fatta bene ci permettono di riuscire a attaccare e contrattaccare in modo più deciso. Ma la svolta avviene nel momento che coach Casetti decide di fare un doppio cambio alzatore/opposto. Le ragazze un pur confuse hanno preso in mano le redini del parziale con a capo la capitana Ravalli, che a suon di ace (ben 7) ci ha fatto vincere.

Nell’ultimo set la tensione e l’adrenalina per quello che era successo prima è rimasta per poco, poi sono “ricadute” nei soliti errori e non c’è stato più nulla da fare. Commenta così coach Fede:

“Rispetto all’andata abbiamo vinto un set, siamo già migliorate. Ottima performance di Ravalli (soprattutto nel terzo set) che sembrava giocasse solo lei contro le avversarie. Ci sono ancora delle cose da migliorare, partendo dal non sbagliare più le battute.”

CAMPIONATO UISP | UNDER 16 Femminile | Girone A | Giornata 5

Potrebbe anche interessarti