Ciriè (TO), sabato 13 gennaio 2018

PIVIELLE CEREALTERRA / CALCOM VOLLEY BUSCA: 1 – 3

(25/20 17/25 23/25 16/25)

PIVIELLE: Bagetto 18, Barilla, Bertuol, Bertero 11, Bonardo 11, Capra, Debernardi 4, Monaco, Restivo 2, Sifletto 4, Vigna 3, Volpe, Marietti (L1), Picadaci (L2).

Allenatore: Antonelli. Dirigente: Monaco.

Primo impegno post natalizio per i ragazzi di Antonelli impegnati nel recupero della nona giornata contro Busca. Gli ospiti, che sono in realtà un gruppo misto di ragazzi usciti dai settori giovanili di Busca e Cuneo, sono squadra ben disposta in campo, con ottimi battitori e importante atteggiamento difensivo.Assente Monaco, lo starting seven recita Sifletto e Vigna in diagonale, capitan Bonardo e Bagetto schiacciatori, Debernardi e Bertero al centro e il doppio libero Picadaci in ricezione e Marietti in difesa.

Buon inizio piviellino che, nonostante i tanti errori da entrambe le parti, mantiene il controllo del set guidata da uno strepitoso Bagetto in attacco. Lo strappo finale è di Bertero dai nove metri e 1/0 PVL.

Busca riparte fortissimo in battuta e la ricezione ciriacese va subito in crisi costringendo Sifletto a correre molto e giocare scontato. Vigna viene sostituito da Barilla, ma i timidi tentativi di rientro vengono ben contenuti dalla difesa ospite e le squadre sono in parità.

Il terzo parziale è il più combattuto: partenza fulminea piviellina avanti 5/1, ma risposta cuneese 7/7, nuova fuga 11/7 e nuovo pareggio 18/18. Bertero a muro e Bonardo in attacco suonano la carica, ma, nel concitato finale, un paio di ingenuità consegnano il set a Busca con il minimo scarto.

Il quarto e ultimo set è combattuto solo fino a metà, quando la PVL aumenta sensibilmente il numero di errori e consegna le armi sul finale. Commenta così coach Antonelli:

“Nella pausa invernale ci siamo allenati molto bene e con grande intensità, tutto mi aspettavo, tranne una partita come questa. Il rammarico maggiore è di non essere riusciti a mantenere i vantaggi acquisiti nel terzo parziale che avrebbero potuto far girare il risultato. Abbiamo faticato ad adattarci alla loro ottima battuta e siamo andati in confusione. Ora ci aspetta la difficile sfida contro l’Arti secondo dove cercheremo di portare in campo quanto di buono facciamo in settimana”.

 

 

Campionato Regionale | SERIE D | Girone B | Giornata 9 (Recupero)

Potrebbe anche interessarti