Ciriè (TO), sabato 20 gennaio 2018 

PIVIELLE CEREALTERRA / ARTIVOLLEY: 3 – 2

(13/25 25/11 23/25 25/23 17/15)

PIVIELLE: Bagetto 10, Barilla 4, Bertuol, Bertero 10, Bonardo 16, Capra, Debernardi 9, Monaco 13, Restivo, Sifletto 6, Vigna 1, Volpe, Marietti L1, Picadaci L2.

Allenatore: Antonelli. Dirigente: Monaco.

Altro recupero per i ragazzi di Antonelli che ospitano i forti giovani dell’Arti che veleggiano in prima posizione in coabitazione con Savigliano. Assenti Capra e Restivo impegnati con la selezione territoriale, lo starting seven recita Sifletto e Monaco in diagonale, capitan Bonardo e Bagetto schiacciatori, Debernardi e Bertero al centro e il doppio libero Picadaci in ricezione e Marietti in difesa.

Inizio arrembante degli ospiti che ci sorprendono, ricezione zoppicante e percentuali d’attacco basse non lasciano scampo, entrano Barilla, Bertuol e Vigna, ma il vento non cambia e senza giocare siamo subito sotto.

Il secondo set vede in campo Barilla per Bagetto in sofferenza in seconda linea e la voce grossa questa volta è quella piviellina. Bonardo e Monaco attaccano con efficacia, Sifletto sfrutta un grande turno in battuta e pareggiamo con perentorietà.

Finalmente i bianco/blu si distendono e, nel terzo parziale, sono subito avanti 16/7 con un super Debernardi, un black out generale porta l’Arti al pareggio senza che i nostri riescano a reagire. Sul finale di set ci aggrappiamo a capitan Bonardo, ma veniamo puniti 23/25.

I collegnesi giocano bene, difendono e contrattaccano con convinzione, ma la PVL si scuote, rientra Bagetto finalmente inarrestabile in prima linea e siamo avanti, il sussulto finale degli ospiti viene chiuso dal capitano ed è ennesimo tie break.

In questa stagione i nostri non hanno ancora vinto un quinto set e quando sprecano 5 contrattacchi con errori diretti, la partita sembra prendere una brutta piega, proviamo a lottare, ma andiamo sotto 9/14. Una grande reazione d’orgoglio compie l’insperato miracolo sportivo: cambiamo palla, Bertero e Monaco murano tre volte e Bonardo pareggia. Gli ospiti lottano senza risparmiarsi, ma sul finale una dubbia palla toccata a rete in nostro favore e un perentorio muro finale di Bertero, fanno esplodere la gioia dei ciriacesi. Commenta così coach Antonelli:

“Ci meritavamo una vittoria per il grande lavoro che stiamo svolgendo in palestra, è una vittoria frutto della grandissima voglia di vincere che avevamo dentro. Dobbiamo ancora migliorare la consapevolezza dei nostri mezzi, siamo andati in difficoltà prima mentale che tecnica in un momento in cui era tutto in mano nostra, ma ora godiamoci questo momento”.

 

Campionato FIPAV | Serie D Regionale Maschile | Girone B | Giornata 11

Potrebbe anche interessarti