Cuneo, sabato 10 febbraio 2018

 UBI BANCA MERCATO’ CUNEO / PIVIELLE CEREALTERRA: 0 – 3

(23/25 22/25 21/25)

PIVIELLE: Bagetto 13, Bertuol, Bertero 3, Bonardo 7, Capra, Debernardi 6, Monaco 7, Restivo, Sifletto, Vigna, Volpe, Marietti L1, Picadaci L2.

Allenatore: Antonelli. Dirigente: Monaco.

Parte il girone di ritorno per i ragazzi di Antonelli che devono affrontare subito una trasferta difficile contro Cuneo, all’esordio in campionato a Ciriè hanno vinto i bianco rossi per 3/1. I ragazzi di Maccagno sono gruppo giovane e di prospettiva con ragazzi fisicamente dotati e tecnicamente preparati. In rosa anche il giovane Vergnaghi figlio di Daniele ora team manager e nel recente passato schiacciatore e poi tra i primi interpreti del ruolo di libero in A a Cuneo e in nazionale.

Assenti Barilla e Volpe per impegni personali, lo starting seven recita Sifletto e Monaco in diagonale, capitan Bonardo e Bagetto schiacciatori, Debernardi e Bertero al centro e il doppio libero Picadaci in ricezione e Marietti in difesa.

Il primo parziale inizia in grande equilibrio con le squadre che si affrontano a viso aperto, Bagetto per i piviellini e l’opposto di casa finalizzano le tante azioni lunghe. Nel finale di set finalmente Cuneo molla qualche centimetro commettendo alcuni errori diretti in attacco che permettono a capitan Bonardo di chiudere per il 23/25.

Secondo set e identico copione: squadre in equilibrio costante. La ricezione ciriacese oggi è particolarmente ispirata e Monaco diventa finalmente decisivo in attacco, sul finale un piccolo allungo ci permette di chiudere 22/25.

Le squadre continuano ad affrontarsi con intensità, tanta difesa, buoni contrattacchi e belle azioni. I palleggiatori provano a stupirci, Debernardi, autore di un’ottima prova, carica i piviellini per l’arrembaggio finale. Ancora una volta sono gli ultimi palloni del set ad essere decisivi: Bonardo guida l’ultimo assalto e un errore cuneese chiude 22/25. Commenta così coach Antonelli:

“Lo 0/3 finale è bugiardo, Cuneo si è battuto con intensità e averne ragione oggi è stato complicato. Siamo riusciti a mantenere quel livello di continuità che spesso ci è mancato e che ci ha permesso di approfittare dei cali avversari. Una vittoria importante che ci permette di iniziare bene il ritorno e di superare proprio l’Ubi Banca in classifica”.

Campionato FIPAV | SERIE D Regionale | Girone B | Giornata 13

Potrebbe anche interessarti